Skin aging nella regione labiale: protocollo di trattamento nel paziente adulto

skinquality-labbra

Dr. Pierluigi Gigliofiorito, Specialista in Chirurgia Plastica Ricostruttiva ed Estetica

Masticare, sorridere, baciare… sono tantissimi i movimenti a cui le nostre labbra sono sottoposte tutti i giorni. È quindi normale che, come avviene per la nostra pelle, anche loro cambino aspetto con il passare del tempo. Il ricorso a trattamenti migliorativi delle labbra oggi non riguarda solo le pazienti più giovani. Sempre più spesso infatti pazienti adulti si rivolgono allo specialista per piccoli ritocchi alla ricerca della perfetta armonia.

Cosa si intende per “Skin Quality”?

Le caratteristiche estetiche delle labbra cambiano progressivamente con l’età. In giovane età le labbra sono caratterizzate da:

  • Turgore
  • Bordo del vermiglio ben definito
  • Philtrum corto e visibile
  • Arco di Cupido ben distinto
  • Commissure labiali rivolte verso l’alto.

Con il passare degli anni i contorni iniziano ad essere meno definiti, appaiono le prime rughe periorali e notiamo una graduale modifica delle subunità anatomiche: allungamento del philtrum, appiattimento dell’arco di cupido ed inclinazione verso il basso delle commissure labiali ed ovviamente la perdita di volume.

Il meccanismo principale alla base di questo fenomeno risiede nella graduale e progressiva riduzione di fibre collagene. Ciò che avviene è un’alterazione dell’equilibrio tra produzione e degradazione di collagene. Se infatti, in un individuo di 20 anni questo equilibrio è a favore di una sua maggior produzione, andando avanti con gli anni assisteremo ad una maggior perdita di collagene. Se consideriamo che il collagene costituisce una vera e propria impalcatura nella pelle, donandole elasticità e struttura, viene da se comprendere quanto questo sia importante per il mantenimento di forma e volume.

Le cause principali di danni a questa importante proteina sono:

  • eccessiva esposizione solare: l’esposizione solare cronica provoca maggior degradazione delle fibre collagene;
  • fumo: il fumo provoca ridotta ossigenazione dei tessuti con conseguenza ridotta capacità di questi ad autorigenerarsi;
  • infiammazione cronica: stress, inquinamento, infiammazioni croniche e cattiva alimentazione sono i principali responsabili dello stress ossidativo delle cellule con danni cronici ai tessuti.

Le abitudini quotidiane per labbra perfette

Oltre alle ovvie raccomandazioni, ricordiamo quanto sia importante salvaguardare questo enorme patrimonio che abbiamo. Sicuramente per mantenere integra più a lungo la qualità e la bellezza delle labbra è importante tenerle sempre morbide e idratate con prodotti specifici. Sia d’estate che d’inverno.

Trattamenti estetici di qualità per le labbra

La valorizzazione estetica delle labbra appartiene alla categoria dei trattamenti estetici più richiesti. Quando trattiamo le labbra dobbiamo lavorare su molteplici aspetti: è importante dare volume e proiezione tanto quanto ridefinire i contorni, ma sempre rispettando l’armonia naturale del viso. La naturalezza, infatti, è il nuovo trend: labbra piene e ben definite, ma naturali e discrete, comunicano bellezza ed eleganza e sono la massima espressione di femminilità.

Per questo esistono trattamenti a base di filler di acido ialuronico specificamente strutturati per il miglioramento estetico delle labbra, in grado di rispondere ai nuovi canoni di bellezza naturale delle donne italiane.

I filler utilizzati che utilizziamo sono caratterizzati da un’alta biocompatibilità con i tessuti dei pazienti e pertanto riassorbibili al 100%. Questo aspetto è fondamentale perché prodotti di qualità inferiore hanno durate molto lunghe legate al fatto che l’organismo non riesce a smaltire la molecola.
I trattamenti che più spesso vengono eseguiti su pazienti adulti, oltre i 45 anni, sono i seguenti:

  • Biorivitalizzanti: cicli di almeno 2-3 sedute a distanza di 30-40 giorni. Queste procedure hanno come obiettivo principale l’idratazione dei tessuti con conseguente aumento del tono cutaneo e riduzione delle micro-rughe.
  • Filler Labbra: ridefinizione delle principali unità anatomiche delle labbra (Arco di Cupido, angoli della bocca, ecc.) e lieve aumento di volume.
  • Face-Contouring: ridefinizione dei volumi del viso mediante trattamento del profilo mandibolare e mentoniero e volumizzazione della regione zigomatica.
  • Correzione rughe del 1/3 superiore del viso: in questo caso l’utilizzo della tossina botulinica permette di ringiovanire globalmente la regione frontale e pericoulare.
  • Riduzione solchi naso-genieni: queste rughe, che vanno dall’ala del naso all’angolo della bocca, possono essere corrette agevolmente con pochi ml di acido ialuronico in maniera diretta.

Ogni volta che incontro una nuova paziente, mi piace sempre chiederle cosa si aspetta. Solo partendo dai bisogni delle pazienti posso comprendere quale può essere il trattamento più idoneo e aiutarle a fare la scelta giusta in totale sicurezza. La tecnica iLIPS elaborata dallo staff di medici di Dr. Lips insieme all’utilizzo di prodotti di qualità, fanno il resto.

Prendiamo ad esempio il caso di questa paziente di 60 anni, che non si è mai sottoposta ad alcun trattamento medico-estetico. Dopo attenta valutazione del caso, abbiamo optato per un protocollo volto a dare idratazione e tono alla cute tramite un trattamento biorivitalizzante con glicerolo e forma e volume alle labbra tramite un filler a base di acido ialuronico crosslinkato perfetto per ridefinire e riempire le labbra. Il protocollo prevede almeno 2 trattamenti con biorivitalizzanti.

 

caso-Dr.Gigliofiorito

 

La durata degli effetti è influenzata da molteplici fattori quali l’età, il tipo di pelle, lo stile di vita, l’esposizione al sole e da tendenze individuali. La durata media è comunque di circa 6 mesi.

Nei centri Dr. Lips abbiamo ormai standardizzato un approccio globale ed integrato, volto al recupero non solo dei volumi, ma anche del tono cutaneo e della espressività della mimica facciale, il tutto in armonia con la persona che abbiamo di fronte.
Eseguiamo una valutazione pre-trattamento e insieme al paziente stabiliamo una strategia da seguire.

Guarda la scheda professionale del Dr. Pierluigi Gigliofiorito, Centro Medico Belotero: clicca qui.