Proteggere le labbra e contrastarne l’invecchiamento

labbra-invecchiamento

Le labbra sono uno dei punti focali del volto. Per le donne, ma anche per gli uomini, le labbra sono un simbolo di sensualità e insieme allo sguardo sono determinanti nel definire l’espressività. Quando parliamo, lo sguardo del nostro interlocutore si sposta continuamente tra occhi e labbra, per cui spesso nella prima impressione che diamo conta anche quello. Non tanto l’aspetto in sé, che certamente è importante, ma altrettanto lo è quello che noi percepiamo: quanto ci sentiamo in armonia con le nostre labbra?

Quando siamo in armonia con il nostro aspetto si rafforza anche la nostra personalità. Difficile esprimere fiducia o autorevolezza se c’è qualcosa nel nostro viso che non ci piace o si fa sentire insicuri. Le labbra giocano un ruolo importante anche nella sensualità: se proprio hanno un aspetto che non ci piace e che “stona” con il resto del viso potremmo sentirci in imbarazzo anche in un approccio con l’altro sesso.

Ma cosa si intende quando si parla di “belle labbra”? Comunemente, delle labbra che si definiscono “belle” sono carnose e hanno linee ben definite. In particolare l’attenzione va spesso anche all’Arco di Cupido, il solco sull’emilabbro superiore che crea la cosiddetta “bocca a cuoricino”. Labbra sottili, o peggio ancora delle asimettrie tra le due emilabbra, non sono certo cose che ci piace vedere quando ci guardiamo allo specchio.

Uno dei primi approcci delle ragazze alla medicina estetica è rappresentato proprio dal “ritocchino” alle labbra, e non è un caso. Per la donna questa parte del viso è da sempre il simbolo della femminilità. Quello che si chiede al medico estetico è in genere un aumento di volume, per avere labbra più carnose, oppure la correzione di inestetismi congeniti, quali possono essere per l’appunto delle asimmetrie. 

Il sesso maschile, invece, è ancora un po’ bloccato verso il mondo della medicina estetica, ma anche per loro la tendenza è nettamente in aumento: labbra carnose e ben definite rendono senza dubbio più fascinoso anche l’uomo.

Attualmente la tendenza generale è in crescita, complici anche i “selfie” postati sui social, nei quali le labbra sono sempre in primo piano. Stanno aumentando per questo le richieste delle ragazze più giovani, e questo ha portato la ricerca in medicina estetica a sviluppare dei trattamenti sempre meno invasivi, a base di prodotti biocompatibili e riassorbibili, in modo tale da poter essere ampiamente tollerati minimizzando (in alcuni casi annullando) eventuali effetti avversi.

Questo tipo di trattamento è ottimo anche per contrastare i segni dell’invecchiamento nelle donne più adulte. Le labbra sono coinvolte nel processo di invecchiamento cutaneo così come il resto del volto. I segni – rughe, perdita di turgore e di volume, ecc. – sono visibili anche sul vermiglio e nella zona naso labiale, ossia quella compresa tra la punta del naso e gli angoli delle labbra. 

Le cause dell’invecchiamento delle labbra

Le cause implicate nell’invecchiamento delle labbra sono le stesse dell’invecchiamento cutaneo. 

Da una parte, abbiamo i fattori di natura fisiologica, quelli che determinano il cosiddetto processo di crono aging. L’aging legato all’età è causato da una progressiva deplezione delle riserve di collagene nel derma. Il collagene è una proteina fibrosa, la quale insieme all’elastina forma una rete solida e stabile a sostegno dell’epidermide, garantendone compattezza ed elasticità. Con l’età i fibroblasti del derma rallentano la produzione di collagene, e questo porta nel tempo a non avere collagene neo formato a sufficienza per sostituire le vecchie molecole, che vanno invece incontro a degradazione. Conseguenza? La pelle perde compattezza ed elasticità e le rughe d’espressione si fanno più evidenti ed accentuate.

L’invecchiamento è causato anche da fattori esterni, i quali sono da ricercare nell’ambiente e nello stile di vita. 
Tra le cause ambientali ci sono i raggi UV del sole, coinvolti in quel processo che conosciamo come foto aging. La cronica esposizione al sole porta ad un incremento della presenza dei radicali liberi nell’organismo, molecole strettamente correlate all’invecchiamento cellulare, che determinano la formazione di una particolare tipologia di rughe chiamate attiniche, le quali fanno apparire la grana della pelle simile al tessuto di una pergamena.

Altri fattori ambientali, come freddo, vento e sbalzi di temperatura possono invece danneggiare gli strati più superficiali di protezione portando le labbra a disidratarsi e seccarsi più di frequente.

Se guardiamo, invece, allo stile di vita, vediamo che una dieta povera di acqua, vitamine ed antiossidanti (sostanze contenute principalmente in frutta e verdura), può predisporre ad un invecchiamento più precoce. Il fumo è un altro fattore negativo, sia per la salute in generale, ma anche per l’invecchiamento delle labbra. Le sostanze derivanti dalla combustione aumentano nell’organismo la produzione di radicali liberi, e inoltre l’atto di aspirare la sigaretta favorisce la formazione di rughette verticali sulle labbra, definite rughe da “codice a barre”.

Altre rughe tipiche dell’invecchiamento cutaneo che vediamo intorno alle labbra sono quelle naso-geniene o labio-geniene, rughe d’espressione che determinano rispettivamente il sorriso e la tristezza. Entrambe si formano ai lati della bocca, e sono conosciute anche come rughe “della marionetta”, perché fanno assumere al volto la tipica espressione malinconica del burattino.

Contrastare l’invecchiamento delle labbra: alimentazione, “lip-care”, medicina estetica

Per contrastare l’invecchiamento delle labbra possiamo agire prendendo in considerazione 3 step:

  1. Migliorare l’alimentazione
  2. Fare una “Lips-care” quotidiana
  3. Sfruttare le nuove tecniche di medicina estetica non invasiva o mini-invasiva.

L’alimentazione che aiuta a contrastare l’invecchiamento delle labbra (e quello cutaneo in generale) è ricca di vitamine, antiossidanti e acidi grassi omega 3. Tutto ciò si traduce in frutta e verdura di stagione, frutta secca a guscio e semi oleosi, cereali integrali e pesce. Ad una corretta alimentazione va abbinato necessariamente uno stile di vita più sano. Smettere di fumare, fare un’attività fisica moderata e proteggere le labbra sia durante l’esposizione al sole e sia nella stagione fredda.

Quest’ultimo consiglio ci porta subito al secondo step: la “lips care” quotidiana, termine con il quale vogliamo identificare le cure giornaliere delle quali hanno bisogno le labbra per mantenersi morbide, voluminose e idratate. Per proteggere le labbra dal freddo va applicato, anche più volte al giorno, un burro cacao ad azione emolliente e protettiva. In estate, quando ci si espone al sole, applicare uno stick con fattore di protezione solare, così come si fa per il resto del volto.

Ultimi, ma non per importanza, vediamo i trattamenti di medicina estetica. Trattamenti iniettivi a base di acido ialuronico e glicerolo agiscono sulle labbra andandole a riempire e rispristinando il corretto grado di idratazione. Labbra così trattate riacquistano la naturale morbidezza ed i normali volumi, il che porta anche ad una ridefinizione delle linee.

Le tecniche di ultima generazione utilizzano aghi sempre più sottili e prodotti biocompatibili e riassorbibili, in modo tale da garantire il massimo confort, essere ben tollerati e minimizzare o annullare eventuali  rischi ed effetti avversi.