Massimo Renzi
  Chirurgia plastica

,

Guance cadenti: il filler a base di acido ialuronico

guance cadenti

Il viso invecchiato perde volumi e tende a cedere verso il basso: l’effetto “guance cadenti” può essere trattato con filler a base di acido ialuronico.

Il volto è la parte del corpo che più ci rappresenta: potremmo definirlo come il nostro biglietto da visita. Esso racchiude quella che è la nostra naturale espressività, e quindi più di tutto riflette quello che siamo, come ci rapportiamo con gli altri, ma anche con noi stessi. Quando ci guardiamo allo specchio è il nostro volto quello che vediamo, ed è quindi la parte del nostro corpo con la quale facciamo i conti tutti i giorni. 

Tra i vari conti che facciamo non può certo mancare quello degli anni che passano, i cui segni sono evidenti sul viso più che nelle altre parti del corpo. L’invecchiamento cutaneo si manifesta con diversi inestetismi, i quali possono influenzare notevolmente l’aspetto estetico e la percezione di sé. Tra i primi segni del tempo troviamo senz’altro le rughe: prima quelle d’espressione, e più in là con gli anni, le cosiddette rughe gravitazionali. Queste ultime si formano come conseguenza di un altro dei segni che caratterizza l’invecchiamento, che è la perdita di volume, spessore e tono della pelle. 

La pelle nel tempo perde compattezza ed elasticità, a causa principalmente della diminuzione della produzione di collagene e di elastina, due proteine fibrose che costituiscono la struttura di sostegno dell’epidermide. Il viso allo stesso tempo si svuota: vengono a mancare quelli che sono i naturali volumi, perché anche il pannicolo adiposo sottocutaneo tende ad assottigliarsi. Un altro motivo è la perdita delle riserve di acido ialuronico, un disaccaride in grado di legarsi a moltissime molecole di acqua formando una matrice gelatinosa che determina, per l’appunto, quelli che sono volumi, spessore e turgore della pelle.

Si formano quindi quelle che conosciamo come lassità cutanee, ossia quelle zone della pelle che dopo essersi svuotate tendono a cedere verso il basso per effetto della forza di gravità, e così facendo formando delle pieghe che diventeranno i solchi delle rughe gravitazionali.

Una delle zone del volto particolarmente colpite da questo fenomeno è quella delle guance. La diminuzione di collagene, elastina ed acido ialuronico che caratterizza il cronoaging, insieme all’assottigliamento del pannicolo adiposo sottocutaneo, sono entrambe modifiche strutturali le quali possono portare ad un aspetto più afflosciato e svuotato delle guance, contribuendo all’aspetto delle cosiddette “guance cadenti” o “guance scavate”.

Le guance cadenti danno al volto un aspetto invecchiato, ed oltre a determinare una perdita dei naturali volumi causa anche uno smussamento nelle linee di definizione dell’ovale del volto. Il viso passa quindi dalla forma di una piramide rovesciata (guance e zigomi alti e tonici, linea mandibolare ben definita) a quella di una piramide dritta, quindi esattamente il contrario della prima: guance e zigomi che cedono verso il basso, e perdita della definizione della linea mandibolare, che a volte può portare anche alla comparsa del fastidioso effetto di doppio mento.

A nessuno piace vedere il proprio volto segnato da questi inestetismi, per cui proviamo il più possibile a prevenirne la comparsa adottando uno stile di vita sano ed una beauty routine attenta con prodotti di ottima qualità. Tuttavia, purtroppo l’invecchiamento è un processo biologico inevitabile, per cui prima o poi ci troveremo a fare i conti con i segni del tempo.

Grazie però ai progressi della medicina estetica, oggi abbiamo a disposizione molte opzioni efficaci per il ringiovanimento del viso, tra le quali i filler a base di acido ialuronico. I filler a base di acido ialuronico rappresentano una soluzione versatile e sicura per contrastare le guance cadenti e gli altri segni di invecchiamento del viso. Il trattamento consiste nell’eseguire delle microiniezioni sottocute di prodotti formulati con la giusta concentrazione di acido ialuronico. Proprio in virtù della loro consistenza gelatinosa, i filler di acido ialuronico possono dare ottimi risultati in termini di volume, ed inoltre possono essere modellati e plasmati per ottenere risultati naturali e armoniosi.

L’effetto finale di un lavoro con filler guance ben fatto è, al contrario di quel che si tende a credere, di grande armonia e freschezza.

I risultati del trattamento delle guance cadenti con filler a base di acido ialuronico

I vantaggi del filler a base di acido ialuronico sono principalmente la facilità del trattamento ben accettato dal paziente, che non ha bisogno di nessuna interruzione dell’attività, la naturalezza del risultato ed una buona durata nel tempo. 

L’acido ialuronico è uno dei filler più popolari utilizzati in medicina estetica. Alcuni dei principali vantaggi dell’utilizzo dell’acido ialuronico come filler per le guance sono:

  1. Risultati naturali: L’acido ialuronico è una sostanza che si trova naturalmente nel corpo umano. La sua capacità di trattenere l’acqua rende il filler capace di conferire un aspetto pieno e naturale alle guance.
  2. Sicurezza: L’acido ialuronico è generalmente ben tollerato dalla maggior parte delle persone, grazie alla sua natura biocompatibile.
  3. Idratazione della pelle: Oltre a migliorare il volume delle guance, l’acido ialuronico aiuta a mantenere la pelle idratata. Questo può migliorare l’aspetto generale della pelle, rendendola più luminosa e giovane.
  4. Minimamente invasivo: Il trattamento con filler di acido ialuronico è un procedimento minimamente invasivo. Viene eseguito mediante iniezioni e di solito richiede poco tempo, consentendo al paziente di tornare alle normali attività quasi immediatamente.
  5. Versatilità: Può essere utilizzato in combinazione con altri trattamenti estetici per migliorare ulteriormente l’aspetto della pelle e del viso.

Quali caratteristiche deve presentare un filler ad effetto volumizzante

Il filler volumizzante deve essere facilmente plasmabile, resistente alla compressione e di buona durata come ha nelle sue caratteristiche il Belotero® Volume.

Qual è la formulazione del filler Belotero® Volume a base di acido ialuronico

Belotero® Volume è un filler dermico specificamente formulato per ripristinare il volume delle aree del viso che tendono a perdere volume con l’avanzare dell’età, come guance, zigomi e mento. È a base di acido ialuronico, che è uno dei componenti principali per il trattamento di volumizzazione nel campo della medicina estetica.

La formulazione di Belotero® Volume si basa su una tecnologia brevettata a cross-link dinamico chiamata “Cohesive Polydensified Matrix” (CPM). Questa tecnologia conferisce al prodotto una particolare elasticità e coesività, rendendolo ideale per ottenere un aumento di volume naturale e uniforme.

I risultati del trattamento delle guance cadenti con filler a base di acido ialuronico

I risultati, se ben si progetta il trattamento, sono ottimi, naturali e di buona durata, e soprattutto prevengono l’invecchiamento della regione.

  1. Ripristino del volume: L’acido ialuronico è efficace nel ripristinare il volume perso nelle guance, che tendono a svuotarsi e cadere con l’età. L’aumento di volume può sollevare le guance cadenti, riducendo l’effetto di “svuotamento” e conferendo al viso un aspetto più pieno e giovanile.
  2. Miglioramento del contorno del viso: Oltre a migliorare il volume, i filler possono aiutare a definire meglio i contorni del viso. Questo può essere particolarmente utile per coloro che hanno perso la definizione nelle guance a causa dell’invecchiamento.
  3. Riduzione delle rughe e delle pieghe: Con l’aumento del volume, si può assistere anche a una diminuzione delle rughe e delle pieghe intorno alla zona delle guance.
  4. Risultati naturali e immediati: Uno dei vantaggi dei filler a base di acido ialuronico è che i risultati sono immediati. Inoltre, quando eseguito correttamente, il trattamento può offrire un aspetto molto naturale.